• Prodotti bioisotherm
  • Prodotti bioisotherm
  • Prodotti bioisotherm
  • Prodotti bioisotherm
  • Prodotti bioisotherm

i vantaggi dell'edilizia ecosostenibile

Materiali per una perfetta coibentazione

I vantaggi dell'edilizia ecosostenibile sono molteplici, ciascuno è strettamente connesso con l'importanza di rispettare la salute umana e l’ambiente esterno.

 

Materiali: l'EPS

L'EPS (polistirene espanso sinterizzato) è un materiale rigido, di peso ridotto, composto da carbonio, idrogeno e per il 98% d’aria. Polistirene e polistirolo sono sinonimi. Viene realizzato partendo dallo stirene, monomero ricavato dal petrolio e presente anche in alimenti come frumento, fragole, carne, caffè. Attraverso la polimerizzazione dello stirene si ottiene il polistirene. Quest’ultimo, prima di essere espanso, si presenta sotto forma di piccole perle trasparenti. Mettendole a contatto con il pentano, un idrocarburo gassoso, e con vapore acqueo a 90°, il gas si espande facendo rigonfiare le perle fino a 20-50 volte il loro volume iniziale. Si forma così al loro interno una struttura a celle chiuse che trattiene l’aria e conferisce al polistirene le sue eccellenti caratteristiche di isolante termico e ammortizzatore di urti. La sinterizzazione è il processo di saldatura delle perle che, sottoposte nuovamente a vapore acqueo a 110-120°, si uniscono fra loro fino a formare un blocco omogeneo di espanso.

 

BIOISOTHERM utilizza per i suoi prodotti il NEOPOR®: il nuovo polistirene espandibile creato da BASF per la produzione di nuovi materiali isolanti, dal caratterirstico color grigio argentato. NEOPOR® è in grado di offrire un isolamento particolarmente elevato grazie alla sua bassa conducibilità termica lambda = 0,031W/mK.

Questo miglioramento è in parte dovuto a delle minuscole particelle, incapsulate all’interno del materiale, in grado di assorbire e riflettere gli infrarossi. Questa particolare proprietà permette di neutralizzare l’effetto dovuto all’irraggiamento del calore che influenza negativamente la conducibilità termica.

 

LA SALUTE DELL'UOMO e L'IGIENE DELL'AMBIENTE

Per la sua stabilità chimica e biologica l’EPS non costituisce un pericolo per l’igiene ambientale e per le falde acquifere. Non vi sono controindicazioni al deposito nelle discariche e alla combustione nei forni di incenerimento.

L’EPS in opera nella coibentazione edilizia non presenta alcun fattore di pericolo per la salute; si tenga presente in proposito che il polistirene compatto e l’EPS come materiale da imballaggio sono ammessi dalla legislazione come materiali che possono venire a contatto con le sostanze alimentari.

Anche il maneggio e le eventuali lavorazioni meccaniche connesse con la messa in opera dell’EPS sono assolutamente innocui e in particolare non vi é pericolo di inalazione di particelle o di manifestazioni allergiche.

 

Il polistirene è riciclabile al 100%, senza perdite ad ogni ciclo di riciclo ed è certamente riutilizzabile.

 

PERCHE' ISOLARE CON L'EPS

LIMITATO USO DI MATERIA PRIMA

  • L’EPS è costituito per il 98% da aria e pertanto l’utilizzo di materia prima per la sua produzione è minimo rispetto al volume ottenuto. Non c’è sfruttamento intensivo di materia prima.

SICUREZZA

  • L’EPS non è tossico ed è totalmente inerte. Non contiene CFC (clorofluorcarburi) o HCFC e non vengono neppure utilizzati durante la produzione. Non contiene alcun elemento nutritivo e quindi non permette l’annidarsi di microorganismi. Bioisotherm produce materiali isolanti dove l'eps è trattato con additivati ritardante di fiamma di tipo polimerico in sostituzione del ritardante di fiamma di HBCD, ancor prima dell’entrata in vigore del divieto di utilizzazione del componente HBCD a partire dal prossimo 21 agosto 2015.

PRODUZIONE NON INQUINANTE

  • L’EPS viene prodotto mediante il solo l’utilizzo di vapore acqueo, aria e vuoto che si alternano nei ciruiti delle macchine stampatrici.

DISTRIBUZIONE LEGGERA

  • L’EPS per la sua leggerezza, rende più agevole il trasporto rispetto ad altri materiali che a parità di volume sono più pesanti.

INQUINAMENTO

  • L’utilizzo di 10 Kg di EPS per l’isolamento termico di un edificio permette di risparmiare per il riscaldamento di quest’ultimo 4000 litri di gasolio in 50 anni di vita.

SALUTE

  • L’EPS non provoca danni alla salute di chi lo utilizza o lo installa.

RICICLABILE

  • L’EPS può essere riciclato in molti modi: all’interno di nuovi prodotti, incenerito per recuperare energia, oppure riutilizzato per fini secondari.

Benefici per l’utilizzatore:

ISOLANTE TERMICO: l’EPS è costituito dal 98% di aria e quindi è un elevato materiale isolante.

RESISTENTE ALLA UMIDITA’: l’EPS non degrada in presenza di acqua od umidità.

DURABILITA’: l’EPS non si decompone e resiste alla maggior parte degli acidi in uso corrente.

VERSATILITA’: l’EPS può essere stampato e tagliato nelle forme più varie ed è compatibile con la maggioranza dei materiali.

COSTO: l’EPS offre il miglior rapporto prezzo/caratteristiche comparato con altri materiali isolanti.

INSTALLAZIONE: l’EPS è leggero, pratico, sicuro per l’installatore che non corre alcun pericolo durante l’utilizzo nelle fasi di posa in opera in cantiere.

COMPORTAMENTO CHIMICO: resiste agli alcali, agli acidi diluiti, alle soluzioni saline e alla maggior parte dei composti organici.

COMPORTAMENTO AL FUOCO: l’EPS può essere di tipo normale o ritardante la fiamma. Quest’ultimo viene anche definito autoestingente in quanto il materiale ritraendosi produce lo spegnimento della fiamma ed è quello da noi utilizzato.

L'ECOSOSTENIBILITA' DELL'EPS

LCA (Lyfe Cycle Assessment)

Prodotti bioisotherm

Bioisotherm fa parte dell’AIPE, Associazione Italiana Polistirene Espanso. Attraverso uno studio condotto proprio da questa associazione si è cercato di analizzare l’impatto ambientale del prodotto ed è stata eseguita un’analisi LCA (Life Cycle Assessment o analisi del ciclo di vita).

E’ uno strumento scientifico per sostenere la decision-making standardizzato dalla serie di norme ISO 14040. In questo tipo di studi vengono analizzate tutte le fasi della vita del prodotto:

a) Acquisizione risorse (materie prime)

b) Manifattura (produzione)

c) Distribuzione

d) L’uso

e) Fine vita e riciclo.

Con l’LCA, il carico ambientale di un prodotto/processo/attività può essere esplicitato attraverso una serie di parametri:

  • energia primaria consumata (rinnovabile/non rinnovabile);
  • materie prime consumate (rinnovabili/non rinnovabili);
  • emissioni in aria;
  • reflui in acqua;
  • rifiuti solidi generati, o in alcuni casi impatti di tipo locale (rumore, odore, occupazione di territorio,altro)

I risultati dell’analisi riportata di seguito si basano sul calcolo di due indicatori:

  • l’energia necessaria per completare il ciclo di vita (GER) espressa in MJ/kg e MJ/m³
  • i conseguenti kg di CO2 irreversibile (GWP) espressi in Kg(di CO2)/Kg(di prodotto) e Kg(di CO2)/m³(di prodotto).

A questo proposito sono stati fatti degli studi di confronto applicando il protocollo Life Cycle Assessment (LCA) a vari materiali isolanti comunemente usati in edilizia. Da queste analisi si è notato che confrontando i materiali a Kg l’ EPS è il peggiore rispetto ai dati di GER (energia necessaria per completare il ciclo di vita dalla culla alla tomba) e GWP ( kg equivalenti di anidride carbonica irreversibile emessi in atmosfera durante il ciclo di vita dalla culla alla tomba), ma se riportiamo tutto alla condizione di utilizzo rispetto alla funzione, isolare, scopriamo che il riferimento non è più il Kg ma il m³, e, siccome l’EPS ha una densità di utilizzo molto bassa, 20 kg m³, i dati vengono ribaltati. In relazione ai dati di GER e GWP il polistirene espanso sinterizzato (EPS) diventa uno dei materiali più performanti utilizzati per l'isolamento.

I VANTAGGIO DEL SISTEMA COSTRUTTIVO "BIOISOTHERM"

I primi 10 vantaggi del sistema . . .

Prodotti bioisotherm
Prodotti bioisotherm
Prodotti bioisotherm

Di seguito vi elenchiamo alcuni dei vantaggi diretti del sistema costruttivo a casseri Argisol e Termosolaio. Vai a scoprirli te stesso nel cantiere più vicino a te!!

 

1) AMPIE POSSIBILITA' DI PROGETTAZIONE

Con il sistema ARGISOL si hanno le più ampie possibilità progettuali e, grazie alla modularità dell’elemento, si riesce a realizzare qualsiasi tipo di costruzione.

 

2) SICUREZZA STRUTTURALE

Il sistema di costruzione Argisol a pareti portanti è conforme alle Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (DM 14/01/2008) e crea un sistema scatolare in grado di resistere in modo ottimale alle azioni sismiche, eliminando i micro danneggiamenti alle finiture e tamponamenti tipici delle strutture a telaio. La progettazione strutturale si rifà ai normali dimensionamenti a pareti portanti o a pareti estese debolmente armate.

 

3) ECCELLENTI CARATTERISTICHE TERMICHE

Grazie ai diversi spessori di isolamento esterno, Argisol garantisce una trasmittanza termica U variabile da 0,27 W/mqK a 0,13 W/mqK in modo da consentire un risparmio energetico eccezionale. Il sistema costruttivo ARGISOL rispetta i parametri della Direttiva 2010/31/CE (nuova EPDB) in materia di risparmio energetico consentendo di ottenere edifici a energia quasi zero (NZEB).

 

4) CONFORT ABITATIVO IN OGNI STAGIONE

Nella parete Argisol la positiva influenza dell’inerzia termica del cls sull’ambiente interno è ottimizzata dal calibrato rapporto tra i diversi spessori di isolamento. Inoltre, la temperatura superficiale interna della parete, grazie allo strato d’isolamento, è di poco diversa da quella dell’ambiente e ciò impedisce la formazione di condense superficiali, oltre a garantire un comfort abitativo ottimale.

 

5) COSTRUIRE E ISOLARE

Con il sistema Argisol si realizza in una unica fase: la struttura portante, la parete di tamponamento e l’isolamento della stessa, che risulta già pronta per la finitura.

 

6) POSA IN OPERA RAPIDA E SEMPLICE

La realizzazione delle pareti Argisol richiede minore tempo rispetto alle tipologie tradizionali. La leggerezza degli elementi inoltre facilita considerevolmente il lavoro degli addetti e la semplicità di posa non necessita di maestranze particolari, riducendo al tempo stesso i rischi di infortunio in cantiere.

 

7) COSTRUIRE ANCHE D'INVERNO

Il NEOPOR® è, in ogni stagione, gradevolmente “caldo” al tocco e permette inoltre di gettare il calcestruzzo anche con temperature

inferiori allo zero, senza rischi di gelo e senza aggiunta di additivi.

 

8) COSTRUIRE IN TUTTA TRANQUILLITA'

Il materiale usato per realizzare i casseri (NEOPOR® ad alta densità) è praticamente inalterabile e duraturo nel tempo.

 

9) GUADAGNO DI SUPERFICIE CALPESTABILE

Un esempio: considerando lo spessore del materiale che può arrivare fino a un minimo di 25cm, su una superficie abitabile di 150 mq si guadagnano circa 5 mq di superficie calpestabile rispetto all’utilizzo di una parete tradizionale di spessore di 35cm mantenendo la stessa capacità termica.

 

10) RISPARMIO NELLE FASI DI COSTRUZIONE

Un cantiere Argisol richiede un’organizzazione meno costosa rispetto ai sistemi di costruzione tradizionali. Con Argisol si ottengono importanti economie nella realizzazione degli impianti e quindi si abbassa, tra l’altro, l’incidenza dei costi di assistenza muraria per gli impiantisti.

I VANTAGGI DEL SISTEMA PER IL PROGETTISTA

Le esigenze di sempre miglior livello abitativo, le norme di isolamento termo-acustico, lo studio continuo delle diverse relazioni tra i materiali nei differenti spessori vincolano sempre di più il progettista, costretto alla fine a venire ad un compromesso tra ciò che voleva realizzare e ciò che è realizzabile.

 

Libertà di progettazione

Argisol vuol essere in questo la semplificazione di alcuni problemi, per dare maggior spazio alla creatività.

Libertà non solo di tipo layout architettonico-strutturale, anche a livello di personalizzazioni di materiali (si abbina molto bene l'eventuale tetto in legno nel piano mansardato) e finiture.

 

Vantaggi prestazionali

Con Argisol netta razionalizzazione dell'uso dei migliori materiali nei rispettivi ruoli (polistirene per l'isolamento e calcestruzzo per la struttura) permette l'ottenimento di risultati ottimali con misure e costi contenuti. Il progettista si libera cosi da qualsiasi problema di ponte termico (la gamma degli elementi permette di risolvere con elementi speciali i punti critici in corrispondenza dei davanzali, spallette, architrave, sbalzi e cornicioni), di condensa, dai pilastri e può affrontare con maggior libertà lo studio dello spazio abitativo e svilupparlo delimitandolo con questa muratura estremamente duttile e modulare.
Grazie ai diversi spessore di isolamento esterno ed alla qualità del materiale impiegato Argisol garantisce una U termica da 0.22W/mqK a 0.13W/mqK. Il sistema costruttivo consente facilmente l'ottenimento di edifici certificati in classe A fino alle passive house.

 

Certificazione
Il sistema costruttivo Argisol è un sistema di costruzione a marchio CE, attraverso il rilascio di un Benestare Tecnico Europeo (ETA).

Prodotti bioisotherm
Prodotti bioisotherm
Prodotti bioisotherm

I VANTAGGI DEL SISTEMA PER IL COSTRUTTORE

Le facilitazioni nello svolgimento del lavoro valgono altresì per il costruttore.

 

La prefabbricazione
Argisol si può identificare come un'evoluzione della prefabbricazione in cui si ha un innalzamento della qualità del processo costruttivo mediante l'utilizzo dell'EPS (Polistirene Espanso Sinterizzato) per la realizzazione di un sistema modulare basato su elementi collegati tra loro con semplici e veloci operazioni a secco allo scopo di realizzare una casseratura in polistirene atta a ricevere il getto di calcestruzzo e a portarlo a maturazione.

 

Riduzione dei tempi di posa
Argisol unisce ai vantaggi della prefabbricazione, la modularità dei metodi edilizi tradizionali, sintetizza in sé alcuni lavori di cantiere, semplificandone le successive lavorazioni. Per questo si adatta come il cantiere stesso ai progetti da attuare.
Con il sistema Argisol si realizza in una unica fase: la struttura portante, la parete di tamponamento e l'isolamento della stessa, che risulta già pronta per la finitura.

 

Facilità di montaggio e l'assistenza
Sebbene il sistema di montaggio sia estremamente semplice e di facile intuizione, in quanto la posa degli elementi avviene manualmente a secco (senza l'utilizzo di malta), la BIOISOTHERM S.r.l offre una assistenza completa dalla progettazione preventiva dell'edificio (sia di tipo architettonico che statico-strutturale) alla sua realizzazione e fruizione dell'utente. L'azienda inoltre si impegna ad offrire formazione e assistenza in cantiere allo scopo di creare una forte sinergia con l'impresa/committente volta al conseguimento del miglior risultato attraverso l'uso corretto del sistema combinato Argisol-Termosolaio. Gli eventuali sfridi in cantiere derivanti da operazioni in opera, sono facilmente riutilizzabili.
La posa degli impianti è facilitata dalle caratteristiche del polistirene espanso interno. Per la realizzazione delle tracce e degli scassi è sufficente una lama calda, o taglierina elettrica con guida di profondità o phon.

 

Riduzione di attrezzatura e personale
La leggerezza degli elementi, la loro maneggevolezza, la facilità di stoccaggio e la semplicità delle operazioni di posa fa sì che non siano necessari mezzi di sollevamento importanti e che il personale in cantiere sia numericamente ridotto.
La velocità esecutiva con manodopera più che dimezzata si ha non solamente nella realizzazione della muratura, ma anche nell'esecuzione dell'impiantistica dove le tracce per scarichi, impianto termico ed elettrico sono velocissime da effettuarsi.

 

Sicurezza in cantiere
La leggerezza degli elementi, la loro conformazione favorisce la sicurezza dell'area di lavoro in tutte le fasi della costruzione, dalla movimentazione degli elementi al loro stoccaggio, dalla posa fino al completamento delle finiture.
La posa in opera ed il taglio degli elementi avviene manualmente con estrema facilità senza l'uso di attrezzature a rischio rilevante. L'utilizzo dei casseri Argisol elimina quasi completamente l'uso di legname in cantiere se non per piccoli interventi localizzati di rinforzi alla casseratura.

Prodotti bioisotherm
Prodotti bioisotherm
Prodotti bioisotherm
BIOISOTHERM srl EDILIZIA ECOSOSTENIBILE | 83, Via Longhin - 35129 Padova (PD) - Italia | P.I. 03524690967 | Tel. +39 049 8687216 | Fax. +39 049 8684624 | info@bioisotherm.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap | Area Riservata
Powered by  PMI Software